Descrizione Progetto

Complesso ricettivo in via Ca’ Marcello, Mestre (Venezia)
Leonardo Hotels, 7 Days Plateno, Stay City Aparthotel e Wombat’s Hostels

Cliente

Privato

Anno di svolgimento

2017

Descrizione intervento

Il progetto dell’intervento di Cà Marcello si inserisce, primo a buon titolo, nell’iniziativa urbana che punta a realizzare un hub ricettivo da 300 milioni di euro, migliaia di posti di lavoro, quasi 7 mila posti letto, alberghi, negozi e una piastra sopra alla stazione che collegherà piazzale Favretti con via Ulloa a Marghera. Il progetto punta a dare un volto unitario dal punto di vista urbanistico a tutto il tratto che va da via Ca’ Marcello sino alla stazione ferroviaria. L’intervento mira ad un «decentramento sano. A Venezia non c’è più posto per realizzare altre strutture ricettive e il luogo migliore per realizzarle è qui a fianco dei binari. Dalla stazione di Mestre, i turisti già l’hanno scoperto, in dieci minuti si va a Venezia ma in un quarto d’ora si raggiunge anche Padova e si può visitare il resto del Veneto, favorendo così un turismo più consapevole e riducendo la pressione su Venezia». I quattro edifici del gruppo tedesco Mtk che stanno sorgendo in via Ca’ Marcello e la riqualificazione urbana ospiteranno due alberghi a quattro e a tre stelle, un residence per famiglie e un altro ostello. Mtk ha coinvolto nell’operazione da ca. 75 milioni di euro l’israeliana Leonardo Hotels, la 7 Days Plateno che con i suoi quattromila alberghi in Cina è il quinto gruppo alberghiero al mondo, la Stay City Aparthotels, e la Wombat’s Hostels con il suo primo progetto in Italia.

Servizi svolti

INDIETRO

TFE ingegneria